Dinamika, Cuorgnè, anni ’90. Quando i ragazzi diventarono uomini.

dinamika

Quando Cuorgnè era la Capitale del Canavese e le genti salivano copiose da Rivarolo, Ivrea, San Maurizio, Chivasso e prima cintura di Torino, scegliere dove andare al cinema, ma soprattutto dove andare a ballare,

Continua a leggere

Annunci

Storiella non-sense. Per appassionati.

Arriva un greco non armato, agile di anca, saccente di verità.
Usò preti (tre si può!), chiavò rane (le fotte gente rara, sai che nuova).
Ci ha un vaso e varie palette, lo suca in gola col naso grigio.
Conta stelle, ma vi farà ‘na pompa?

I miei problemi con gli anagrammi continuano.
La frase che ho partorito è stata fatta con i nomi delle cittadine canavesane.
Rivarolo lasciato appositamente fuori, ma sempre col sorriso.

Le città sono qua sotto.
(Non sono pazzo, davvero, il mio problema con gli anagrammi è noto)

arriva  – Rivara
un greco – Cuorgnè
non armato – Montanaro
agile – Agliè
di anca – Candia
saccente di verità – Cascinette d’Ivrea
usò preti – Pertusio
Tre si puòPertusio
chiavò rane – Chiaverano
le fotte – Feletto
rara gente – Argentera
sai che nuova – Chiesanuova
ci ha un vaso e – Chiesanuova
varie – Ivrea
palette – Alpette
lo suca – Caluso
in gola col – Oglianico
naso grigio- San Giorgio
conta stelle ma – Castellamonte
vi farà – Favria
‘na pompa – Mappano

Tutti i diritti riservati.